Vendere casa: come ricavare il prezzo della casa e i documenti per la vendita

    Nella prima parte della guida alla vendita della casa abbiamo visto come apportare piccole migliorie alla propria abitazione può colpire positivamente i compratori.

    A questo punto però, prima di approcciarsi alla vendita vera e propria, è molto importante individuare il prezzo reale dell’immobile.

    Sapere il valore effettivo della propria casa è infatti fondamentale per venderla a un prezzo che rispecchi l’andamento del mercato di un determinato territorio.

    Scopri subito quanto vale la tua casa

    Ecco allora quali sono i passi da seguire per attribuire il giusto valore alla  propria abitazione.

    Controllare le quotazioni OMI per l’area di interesse

    Se non avete idea del valore della vostra casa, per avere un prezzo di massima potete consultare la pagina dell’Agenzia delle Entrate che consente la ricerca per aree geografiche delle quotazioni dell’OMI (Osservatorio per il Mercato immobiliare Italiano) sul valore al metro quadro degli immobili.

    È possibile effettuare sia la ricerca testuale selezionando la provincia, il comune e la zona sia la ricerca direttamente su mappa, cliccando sull’area desiderata. (Qui una guida pratica per svolgere la ricerca correttamente in tutti i passaggi).

    Confrontare e far esaminare la casa da un esperto

    Anche controllare gli annunci immobiliari del proprio quartiere o della propria via è un’ottima mossa per capire il valore indicativo dell’immobile, soprattutto se riguarda un tipo di casa simile per metratura, stato di conservazione ed età. Facendo una comparazione è infatti possibile avere un’idea più accurata del prezzo al quale vengono vendute le case nella propria zona.

    Per ottenere il valore reale, però, è necessario rivolgersi a un esperto, che effettuerà un sopralluogo e svolgerà una valutazione che sarà il vero riferimento per il definitivo prezzo di vendita. Il perito sarà in grado di effettuare misurazioni e rilievi, di annotare le caratteristiche di pregio della costruzione e chiedere informazioni cartografiche o sulle pertinenze domestiche, stabilendo il prezzo esatto.

    È possibile contattare un perito autonomamente, oppure farsi consigliare dalla tua propria banca di fiducia, che possiede una lista di esperti che si occupano di stimare il valore, valutare lo stato della tua casa, certificare il rispetto delle normative urbanistiche, edilizie ed energetiche e reperire le planimetrie aggiornate.

    Scoprire i punti di forza della casa e preparare la documentazione

    Il sopralluogo svolto dal perito, oltre a individuare il corretto valore di vendita, vi offre altri due grandi vantaggi: da un lato consente di scoprire i punti di forza della casa che possono aumentarne il prezzo, e dall’altro aiuta a organizzare tutta la documentazione che occorrerà per venderla regolarmente.

    Punti di forza della casa

    Oltre al valore dato dall’effettivo stato dell’immobile, infatti, ci sono dei punti di forza che riguardano la posizione geografica della stessa: può influire positivamente sul valore di vendita la presenza di un quartiere residenziale particolarmente sicuro, di scuole o strutture mediche, di trasporti pubblici, di parchi o luoghi di svago e aggregazione sociale.

    Anche per questo motivo, l’intervento di un esperto Consulente che sappia attribuire il giusto valore rapportato alla locazione dell’abitazione è altamente consigliato. Si potrebbe scoprire che la propria casa può essere venduta ad un prezzo ben superiore di quanto si possa immaginare.

    Documentazione vendita casa

    Per poter vendere casa, è quindi opportuno organizzare un fascicolo contenente tutta la documentazione necessaria. I documenti essenziali per completare la vendita con successo sono:

    • Descrizione della casa
    • Foto recenti
    • Planimetria aggiornata
    • Dati del catasto
    • Regolarità urbanistico/edilizia
    • Certificazioni energetiche
    • Titoli di proprietà ed eventuali trascrizioni ipotecarie sull’immobile, presenza di pertinenze e servitù

    Raccogliere e preparare questi documenti può essere complicato, e proprio per questo esistono Consulenti esperti che vi possono aiutare snellendo un lavoro che richiede tempo, pazienza e conoscenza delle leggi immobiliari.

    Con la terza parte della guida vediamo come fare per vendere finalmente la casa nel mercato immobiliare. Scopri subito come gestire gli annunci, le visite e come lasciare la giusta impressione sui possibili compratori.

     

    24 giugno 2024

    Articoli in evidenza

    vendere-casa-dopo-110

    Come fare

    Vendere casa dopo la ristrutturazione con bonus 110%

    23.2.2024

    Si può vendere casa dopo i lavori con Ecobonus 110%? La risposta è sì, ma vediamo cosa succede alle detrazioni generate dal bonus e non utilizzate, anche in relazione all’opzione scelta per fruire dell’agevolazione.

    Leggi articolo
    manovra-2024-superbonus

    Andamento delle compravendite

    Novità manovra 2024: tassazione Superbonus e polizza anticalamità per gli immobili d’impresa

    19.2.2024

    Dal 1° gennaio tassate le plusvalenze degli edifici ristrutturati con il Superbonus, arriva anche la polizza anticalamità sugli immobili di proprietà delle aziende

    Leggi articolo
    case-futuro

    Come fare

    Case del futuro: domotica e intelligenza artificiale

    7.2.2024

    Hai mai immaginato di vivere in una casa che impara dai tuoi gesti e si adatta perfettamente alle tue esigenze? Grazie ai sistemi di automazione…

    Leggi articolo