Come migliorare l’efficienza energetica del proprio appartamento

    Gli immobili efficienti energeticamente hanno tempi di vendita più brevi del 18% e hanno anche valori più alti del 12%. In Italia, però, solo il 33% delle abitazioni sul mercato può vantare uno status adeguato, in classe A, B, C o D. Per incentivare gli italiani ad intervenire sui propri appartamenti, e per aiutare il comparto edilizio a risalire la china dopo anni difficili, il Governo nella Legge di Stabilità ha confermato fino al 31 dicembre 2016 il Bonus ristrutturazioni al 50% in 10 anni fino a 96 mila euro e l’Ecobonus al 65%.

    Il risparmio legato alla riqualificazione energetica di un immobile è tangibile anche sul breve periodo. Secondo l’Enea infatti, l’agenzia nazionale per l’energia, la sostituzione anche solo degli infissi può tagliare i consumi del 10%, a cui si aggiunge un ulteriore risparmio fino al 24% isolando la copertura oppure applicando un sistema a cappotto sulla facciata. I risparmi possono anche superare il 50% se l’intervento globale su involucro e impianti è capace di incidere anche sulla climatizzazione estiva.

    Quanto costa dunque eseguire i lavori per migliore l’efficienza di un appartamento? Abbiamo già parlato dei benefici dell’isolamento termico: il valore medio di posa e fornitura in esterno è di circa 100 euro al mq. I lavori all’interno della casa partono invece dall’applicazione delle tanto dibattute termovalvole sui termosifoni. L’obbligo per l’installazione su scala nazionale continua a slittare di anno in anno e ora è fissato al 31 dicembre 2016, salvo ulteriori proroghe. L’investimento necessario è di circa 90 euro a calorifero, per una media di 250 euro ad abitazione.

    Meglio ancora sarebbe abbandonare i tradizionali sistemi di riscaldamento per i pannelli radianti a pavimento che usano acqua calda a una temperatura minore rispetto al solito e quindi consumano meno energia. Costano in media 50 euro al metro quadro, più circa 800 euro per la posa e i collegamenti. Ai pannelli sarebbe bene unire una caldaia nuova, a condensazione, magari a gpl o metano, per un costo di circa 1.200 euro.

    Si può comunque iniziare a risparmiare cambiando i serramenti. I modelli di ultima generazione sono costruiti con materiali innovativi, come l’alluminio termico o il pvc con multicamera interna. Un infisso moderno con triplo vetro costa circa 600 euro al metro quadro, compresa la posa.

    Quando iniziano a sentirsi i benefici dell’investimento sui risparmi in bolletta? All’incirca, il ritorno della spesa per un intervento di medie dimensioni è ipotizzabile in 5 anni. Una famiglia che abita in 100 metri quadri potrà vedere fin da subito risparmi di 2.000 euro all’anno nel riscaldamento in inverno e di 1.000 per il condizionamento d’estate.

     

    15 dicembre 2015

    Articoli in evidenza

    Casa-Green

    Come fare

    Case Green: arredare con materiali ecosostenibili e di design

    5.9.2022

    Arredare casa in ottica green: una filosofia semplice, che fa di materiali biodegradabili e oggetti di recupero la base per un nuovo modo di progettare una casa 100% eco-friendly.

    Leggi articolo

    Come fare

    La casa del futuro ha i giardini pensili che riducono l’inquinamento delle città

    3.12.2015

    I giardini pensili sono diventati tra le soluzioni progettuali preferite da architetti e designer per rendere più vivibili le città, utilizzando gli alberi come macchie…

    Leggi articolo

    Come fare

    Riqualificazione dei sottotetti: rendimenti fino al 24%

    21.10.2015

    Le ristrutturazioni sono in questo momento una buona soluzione per investitori e imprenditori. Il Laboratorio Gesti.Tec del Politecnico di Milano ha condotto uno studio per…

    Leggi articolo

    Come fare

    Bonus Casa, ecco le regole 2016

    28.10.2015

    La legge di Stabilità 2016, approvata dal consiglio dei ministri il 15 ottobre, conferma a tutto il prossimo anno il pacchetto del cosiddetto Bonus Casa,…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Al via il 1° ottobre la nuova normativa APE

    7.10.2015

    Dopo qualche mese di ritardo, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n°162 del 15 luglio 2015 il decreto che aggiorna l’APE, ovvero che stabilisce nuove…

    Leggi articolo

    Come fare

    Case Green, il futuro è adesso

    7.10.2015

    Il patrimonio immobiliare italiano è obsoleto. Secondo Nomisma, l’83,6% degli edifici nel nostro Paese è stato costruito più di 20 anni fa e solo il…

    Leggi articolo

    Come fare

    Fotovoltaico, quanto conviene?

    7.10.2015

    Scadono ufficialmente il 31 dicembre 2015 le detrazioni Irpef dal 50 al 65% per i Bonus Ristrutturazioni ed Energia, valide anche per l’installazione degli impianti…

    Leggi articolo
    tetti-risparmio-energetico

    Come fare

    Tetto a risparmio energetico: tre soluzioni hi-tech per la salvaguardia dell’ambiente

    23.11.2022

    I tetti a risparmio energetico rappresentano una soluzione per rendere la propria casa più sostenibile, riducendo i consumi e salvaguardando l’ambiente. Ma aiutano anche a migliorare la qualità della vita tra le mura domestiche.

    Leggi articolo

    Come fare

    Parquet, è l’ora di sceglierlo

    7.7.2015

    Sostituire il vecchio pavimento di casa con un elegante parquet a listoni oggi non è più economico. I nuovi materiali in commercio (prefinito, multistrato, gres,…

    Leggi articolo

    Come fare

    Il cohousing è la casa del futuro

    21.7.2015

    Condividere le bollette, la spesa, la macchina. Ma anche la lavatrice, i giochi dei bambini e l’orto. Questo è il principio alla base del cohousing….

    Leggi articolo