Confartigianato, il settore delle costruzioni è in ripresa dopo 54 mesi

    Dopo 54 mesi di crisi ininterrotta, 4 anni e mezzo, il settore delle costruzioni registra un’inversione di tendenza. A settembre 2015 la produzione torna positiva, in crescita dello 0,4%, e anche l’occupazione al secondo trimestre 2015 fa rilevare un aumento del 2,3%, pari a 34.000 occupati in più nell’ultimo anno. E’ un’indagine di Confartigianato a enfatizzare i primi tenui segnali di risveglio del settore delle costruzioni nel nostro Paese.
    La crescita dell’occupazione arriva dopo quasi 5 anni di difficoltà in cui il mercato ha perso 378.000 addetti. Gli aumenti più consistenti, pari al +3% nell’ultimo anno, si registrano nelle regioni del Nord e al Sud. Rimane negativo, invece, il dato sul lavoro nel Centro, dove la diminuzione è ancora dello 0,3%. Arrivano buoni segnali anche dalla filiera manifatturiera di 20 settori che forniscono prodotti per l’edilizia: a settembre la produzione è cresciuta del 4,6%, anche se rimane un calo del 3,2% sui primi 9 mesi del 2015 rispetto all’anno precedente.
    Confartigianato mette in evidenza anche una forte diminuzione della spesa in opere pubbliche, ovvero fabbricati, strade, porti e linee ferroviarie. Nella media del quinquennio 2010-2014 è stata pari a 24.762 milioni, vale a dire 5.092 milioni in meno (-17,1%) rispetto alla media dei 29.854 milioni tra il 2005 e il 2009. In particolare, nel 2014 gli investimenti delle amministrazioni pubbliche in costruzioni sono crollati a 20.864 milioni.
    La strada per il recupero, dice Confartigianato, è ancora lunga: i livelli di produzione delle costruzioni di settembre 2015 sono inferiori del 28,9% rispetto a quelli dello stesso mese del 2011 e addirittura inferiori del 41,8% rispetto ai massimi di settembre 2007. Grandi aspettative sono risposte negli sconti fiscali previsti in Legge di Stabilità per il rilancio delle imprese nell’edilizia, la riqualificazione del patrimonio immobiliare e l’emersione delle attività irregolari. Inoltre, c’è attesa per il passaggio in Senato della riforma del Codice degli appalti, già approvata dalla Camera. La norma contribuirebbe, secondo Confartigianato, a risolvere il problema dei ritardi di pagamento, a semplificare le regole sulla materia e a garantire più trasparenza.

     

    15 dicembre 2015

    Articoli in evidenza

    Andamento delle compravendite

    Bankitalia: segnali positivi per il mercato residenziale anche sul fronte dei prezzi

    19.11.2015

    Secondo la Banca d’Italia, l’indicatore che misura la capacità delle famiglie di accedere al mercato immobiliare è sui livelli massimi degli ultimi quindici anni. Anche…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Mercato immobiliare turistico: la montagna

    11.11.2015

    I prezzi degli immobili continuano a calare: è il momento di pensare all’acquisto di una seconda casa, magari in montagna dove il deprezzamento è stato…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Mercato immobiliare turistico: Lago d’Iseo, di Garda e di Como

    11.11.2015

    Il lago è una delle mete turistiche preferite dagli italiani. E con le quotazioni che nell’ultimo anno si sono ridotte di circa il 5%, è…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    L’immobiliare italiano torna attraente per gli investitori stranieri

    3.12.2015

    Le voci degli operatori e degli esperti del settore immobiliare sono unanimi: si torna a comprare. Ha ripreso ad acquistare anche la clientela cosiddetta “affluent”…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Terzo trimestre, compravendite residenziali +10%

    15.12.2015

     I risultati del mercato immobiliare residenziale italiano nel terzo trimestre 2015 hanno segnato un aumento insperato, +10,8% rispetto allo stesso periodo del 2014. I segnali…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Istat, torna a crescere il mercato immobiliare

    28.10.2015

    Il mercato immobiliare in Italia è cresciuto nel secondo semestre 2015 del 6,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A dirlo è l’Istat, che conferma…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    L’immobiliare continua la sua corsa positiva

    7.10.2015

    L’Agenzia delle Entrate conferma la ripresa del mercato immobiliare italiano che si era intravista dalle analisi degli ultimi mesi. Stando al suo secondo report trimestrale…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Scenari Immobiliari. Il mercato immobiliare nei primi sei mesi dell’anno

    21.7.2015

    Il 2015 è l’anno della svolta nella maggior parte dei mercati d’Europa, mentre il 2014 ha segnato una fase di stabilizzazione. E’ quanto sostiene Scenari…

    Leggi articolo