L’immobiliare italiano torna attraente per gli investitori stranieri

    Le voci degli operatori e degli esperti del settore immobiliare sono unanimi: si torna a comprare. Ha ripreso ad acquistare anche la clientela cosiddetta “affluent” o “high worth individual”, ovvero i privati con grandi patrimoni.

    Durante un convegno che si è appena svolto a Londra sul tema del rinato mercato immobiliare italiano, lo studio Legance-Avvocati Associati ha comunicato che i suoi importanti clienti internazionali sono pronti a tornare in forze ad investire. Il sistema economico ha iniziato a reagire, stanno arrivando le leggi che gli operatori attendevano da tempo, la struttura finanziaria regge. Tre ingredienti che combinati insieme producono la ricetta perfetta per uscire stabilmente dalla crisi.

    I dati sono inequivocabili: in campo immobiliare l’Italia può contare su un avanzo primario tra i più alti in Europa, pari all’1,7 per cento del pil; nel 2014 ha avuto il più alto tasso di crescita dell’avanzo commerciale tra i paesi dell’Unione Europea, +47%; la percentuale di attuazione delle riforme è in continua crescita, dal 22% del giugno 2014 al 68% del settembre 2015; l’indice del clima di fiducia dei consumatori è in aumento costante secondo le stime dell’Istat. Inoltre, nei primi nove mesi del 2015 sono piovuti oltre 5 miliardi di euro di investimenti da parte di player esteri, di cui 1 miliardo e mezzo solo nel terzo trimestre, con un incremento dell’87% rispetto ai primi nove mesi del 2014.

    Secondo Scenari Immobiliari, il merito di questo andamento è anche delle altre asset class di investimento che oggi rendono molto poco, che siano conti di deposito o titoli di Stato. Chi non vuole imbarcarsi in operazioni vantaggiose ma rischiose, e ha liquidità, preferisce approfittare del momento di discesa del mercato per comprare, magari in cash, e pretendere ulteriori sconti senza perdere soldi con gli interessi.

    Articoli in evidenza

    Andamento delle compravendite

    Bankitalia: segnali positivi per il mercato residenziale anche sul fronte dei prezzi

    19.11.2015

    Secondo la Banca d’Italia, l’indicatore che misura la capacità delle famiglie di accedere al mercato immobiliare è sui livelli massimi degli ultimi quindici anni. Anche…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Istat, torna a crescere il mercato immobiliare

    28.10.2015

    Il mercato immobiliare in Italia è cresciuto nel secondo semestre 2015 del 6,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A dirlo è l’Istat, che conferma…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Speciale: le previsioni per il 2016

    13.10.2015

    OfNews, il portale di informazione di Of-Osservatorio finanziario, ha intervistato i due big italiani nel settore degli uffici studi e delle ricerche indipendenti: Mario Breglia,…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    L’immobiliare continua la sua corsa positiva

    7.10.2015

    L’Agenzia delle Entrate conferma la ripresa del mercato immobiliare italiano che si era intravista dalle analisi degli ultimi mesi. Stando al suo secondo report trimestrale…

    Leggi articolo

    Andamento delle compravendite

    Scenari Immobiliari. Il mercato immobiliare nei primi sei mesi dell’anno

    21.7.2015

    Il 2015 è l’anno della svolta nella maggior parte dei mercati d’Europa, mentre il 2014 ha segnato una fase di stabilizzazione. E’ quanto sostiene Scenari…

    Leggi articolo