I nuovi affari immobiliari nella Venezia che conta

    Nel comune di Venezia abitano circa 270.000 persone. Di queste, solo 60.000 vivono in laguna. Tutti gli altri sono a Mestre e zone limitrofe. Nel 1950 i residenti del centro erano 180.000, ma nel tempo hanno preferito spostarsi sulla terraferma per lasciare spazio alla graduale invasione di turisti che oggi arrivano a ondate di 14 milioni l’anno. La differenza tra le due anime della città, quella sotto le luci della ribalta e quella più riservata, è chiara dai valori medi al metro quadro: secondo l’Agenzia delle Entrate, un immobile in una zona periferica costa 1.800 euro circa, sulle isole minori 2.700, al Lido 3.500, fino ad arrivare al centro storico, dove la richiesta media è di 4.700 euro. Il “sestier” veneziano più caro è Dorsoduro Est, con quotazioni da 5.900 euro, San Marco costa 5.600, San Paolo 5.000. I quartieri più abbordabili invece sono Santa Croce e Cannaregio Nord, dove in media un metro quadro è venduto a 4.150 euro.

    Il fascino decadente della città ha però un risvolto della medaglia che interessa particolarmente i proprietari degli immobili: secondo una ricerca dell’Università Ca’ Foscari, una casa su 4 ha oltre 40 anni di vita e avrebbe bisogno di una decisa ristrutturazione, soprattutto sugli impianti, sul riscaldamento e sull’isolamento termico. Come è facile immaginare, a Venezia gli interventi edilizi sono piuttosto complessi da realizzare, considerate le caratteristiche uniche della laguna. Per questo motivo i lavori sono particolarmente onerosi e ci sono in città circa 15.000 alloggi vuoti.

    Chi non ha paura di comprare e di ristrutturare sono i grandi gruppi internazionali dell’accoglienza turistica, oppure chi acquista un immobile per vacanze da mettere a reddito, tenendo conto che ormai a Venezia il 70 per cento dell’ospitalità extralberghiera è in appartamenti privati. Per esempio, è in corso la progettazione della valorizzazione residenziale, commerciale e al dettaglio del Palazzo Morosini Gatterburg in campo Santo Stefano a San Marco, 11 mila metri quadri di prestigio che nel 1600 furono la dimora del doge Francesco Morosini. Sempre a San Marco, sono in corso lo studio per lo sfruttamento a uso residenziale di Palazzo San Moisè e la realizzazione di 17 appartamenti turistici nei circa 3 mila metri quadrati di Palazzo da Ponte.

    Il Comune ha in programma un’importante iniziativa di dismissione di beni pubblici da 32 milioni complessivi che fa gola a molti privati. Saranno messi in vendita ad esempio i terreni del Quadrante di Tessera vicino all’aeroporto, oppure l’ex scuola media Manuzio a Mestre. Diventerà un centro commerciale nel centro di Cannaregio Palazzo Diedo, l’ex sede della Procura della Pretura di Venezia.

    Molta attenzione infine c’è in città per il rilancio mercato immobiliare e turistico del Lido, dell’Excelsior e del Des Baines all’Ospedale al Mare. La volontà sarebbe quella di attirare capitali stranieri sul modello di Porta Nuova a Milano, un quartiere simbolo che ancora oggi continua a generare sviluppo economico. Tra i fondi internazionali interessati a realizzare la nuova identità del Lido, anche quello del Qatar, il celebre protagonista dello sviluppo urbanistico milanese che a Venezia può già contare su proprietà per oltre 100 milioni di euro.

    3 dicembre 2015

    Articoli in evidenza

    Vendere comprare nelle città

    Bari, il fascino delle due città

    11.11.2015

    Antico crocevia del Mediterraneo, a Bari si respira la tipica atmosfera di quelle città di mare che sono state plasmate nei secoli dalle tante civiltà…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Genova, i quartieri in cui investire

    11.11.2015

    Mercato immobiliare in ripresa a Genova, dove le compravendite salgono di nuovo dopo un inizio anno difficile. Continuano invece a scendere i prezzi: da gennaio…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Napoli, occasioni per investimenti immobiliari

    29.10.2015

    I prezzi a Napoli sono scesi sensibilmente negli ultimi anni. Secondo la Camera di Commercio, dal 2007 ad oggi il deprezzamento sarebbe stato del 15%….

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Palermo, il mercato immobiliare è in crescita

    21.10.2015

    Palermo è la seconda città d’Italia, dopo Torino, dove l’aumento degli scambi è stato più consistente. Rispetto al 2014, da aprile a giugno di quest’anno,…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Milano dopo Expo: come cambiano i quartieri nella zona dell’esposizione universale

    19.11.2015

    Ora che Expo è giunta al termine, Milano si interroga su come conservare il patrimonio rimasto sul territorio. Non si tratta solo di sfruttare l’enorme…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Bologna, i quartieri in cui acquistare

    7.10.2015

    Città universitaria per eccellenza, Bologna, detta “La Dotta”, ha un mercato immobiliare vivo, che continua la sua ripresa, nonostante il numero di scambi si sia ridotto…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Torino si trasforma in città della cultura

    7.10.2015

    Torino sta vivendo un profondo cambiamento e sta cercando di convertire il suo passato industriale in un futuro da città della cultura. La più grande…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Giubileo a Roma, come cambia il centro città

    7.10.2015

    Il mercato immobiliare a Roma è in fase di ripresa. Soprattutto nel centro storico e nelle zone a ridosso del Vaticano. A influenzare l’incremento della…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Lago di Como, il preferito dagli stranieri

    7.10.2015

    Oltre 4,000 euro è il prezzo medio di un metro quadro a Laglio, paese di appena 957 abitanti affacciato sul Lago di Como e reso celebre…

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    L’Expo fa bene alla Milano del mattone

    7.10.2015

    Dopo 10 anni di abbandono e 18 mesi di lavori, ha riaperto a fine aprile la Darsena, l’antico porto di Milano in zona Porta Ticinese….

    Leggi articolo

    Vendere comprare nelle città

    Firenze, il mercato immobiliare attrae acquirenti stranieri

    7.10.2015

    Firenze è la quarta città più visitata d’Italia e la terza per incremento del settore immobiliare residenziale con 1.122 scambi. Meta da sogno per qualunque…

    Leggi articolo