Che cos’è la Planimetria catastale?

    La planimetria catastale è il disegno tecnico, solitamente in scala 1:200, di un immobile, sia esso un’abitazione, un ufficio, un negozio, un garage ecc. La planimetria si trova registrata presso il catasto comunale del territorio ed è un documento molto importante perché nel caso in cui ti trovassi nell’ambito di una compravendita, la planimetria catastale ha la funzione di descrivere in modo dettagliato tutte le caratteristiche dell’immobile.

    Cosa raffigura la planimetria catastale e a cosa serve?

    Dalla planimetria catastale si possono desumere tutte le informazioni riguardanti un’unità immobiliare regolarmente registrata presso il catasto: contorni, suddivisione e destinazione d’uso dei locali interni (soggiorno, cucina, camera da letto ecc.) e delle pertinenze (scoperto esterno, garage, giardino ecc.), i dati metrici e così via. Nella planimetria catastale sono indicati, inoltre, la categoria e la rendita catastale, il piano dell’immobile e il suo orientamento rispetto al nord.

    La planimetria catastale è uno dei documenti necessari da includere negli atti di compravendita immobiliare e deve essere aggiornata in tutte le sue parti in quanto, come stabilisce l’Art. 19 del Decreto Legge n° 78 del 2010, la sua funzione principale è quella di rappresentare la perfetta corrispondenza nella realtà dell’immobile oggetto della trattativa. Se quanto depositato presso il Catasto non corrisponde agli ambienti reali dell’immobile, l’atto di vendita viene considerato nullo.

    Quando si effettuano interventi che modificano le dimensioni interne dell’immobile, la disposizione degli ambienti, l’apertura e la chiusura di porte e finestre, è fondamentale avvalersi di un tecnico professionista abilitato per realizzare l’aggiornamento della planimetria, da depositare in seguito al Catasto.

    Planimetria storica e planimetria rasterizzata

    Si sente talvolta parlare di planimetria catastale storica: di che cosa si tratta? Questa non è altro che un documento contenente tutte le planimetrie antecedenti a quella attuale e che permette di ricostruire la storia di tutte le variazioni subite dall’immobile nel tempo.

    La planimetria storica non è da confondere invece con la planimetria rasterizzata, termine nato con l’avvio graduale della procedura di trasferimento in digitale (rasterizzazione, appunto) delle planimetrie catastali più datate in formato cartaceo. La planimetria rasterizzata è quindi una planimetria in formato digitale.

    Come fare per richiedere una planimetria catastale?

    Hai bisogno della planimetria catastale del tuo immobile in breve tempo? Vuoi accertarti che l’immobile che vorresti acquistare abbia tutte le carte in regola? Attraverso lo shop UniCredit Subito Casa puoi ottenere in tempi rapidi la planimetria catastale di un’unità immobiliare, che tu ne sia il proprietario o meno. E se ne hai bisogno, con pochi semplici click, puoi richiedere altri documenti in combinazione con essa senza preoccuparti di niente, perché pensiamo noi a tutto!

    Articoli in evidenza

    Visura catastale online

    Come fare

    Visura Catastale: cos’è e come si ottiene

    17.2.2020

    La visura catastale è un documento che consente di accedere alle informazioni catastali di fabbricati e terreni. Quando è utile? Come si ottiene? Scoprilo qui.

    Leggi articolo
    documenti per vendere casa

    Come fare

    Documenti per vendere casa nel 2024: quali sono necessari?

    7.4.2023

    Quali sono i documenti necessari per vendere casa? Ecco una piccola guida per non farsi cogliere impreparati quando ci si accinge a vendere un immobile.

    Leggi articolo
    Come valutare immobile

    Come fare

    Come valutare un immobile: le domande a cui rispondere per vendere casa al giusto prezzo

    18.4.2023

    Prima di vendere casa è necessario definire con precisione il valore dell’immobile. Come valutare un immobile correttamente? Tutti i suggerimenti.

    Leggi articolo