I migliori quartieri di Verona: dove trasferirsi?

29.01.2021

Quali sono i migliori quartieri di Verona per progettare il proprio trasferimento in città? Sono diverse le opportunità offerte dalla cittadina veneta, che si configura come un luogo dal fascino imperituro, che sa valorizzare la sua storia passata, ma che riesce a essere al contempo una città moderna e ricca di zone confortevoli e affascinanti. Vediamo quali sono i migliori quartieri di Verona per vivere la città in tutte le sue molteplici sfaccettature.

Il cuore di Verona si compone di diversi piccoli quartieri e borghi, da eleggere come zona favorita per il proprio trasferimento per avere sempre a portata di mano i servizi e le comodità del centro, ma anche gli scorci più affascinanti sui luoghi della città.

Città Antica: il vero centro storico di Verona, tra l’Arena e il Lungadige di Porta Vittoria

Verona-piazza-Bra

Il centro storico di Verona è il fulcro della vita cittadina, tra palazzi storici, negozi e locali. La presenza di tutti i servizi necessari, oltre alle attrattive artistiche che la rendono famosa in tutto il globo, la rendono una meta privilegiata. È questo il quartiere in cui sorgono l’Arena, il museo di Castelvecchio, la Cattedrale del Duomo e molte altre attrazioni storiche. Una zona dal fascino straordinario, che si estende tra il cuore cittadino e il Lungadige di Porta Vittoria, comprendendo le zone di S. Stefano e di Santa Maria Rocca Maggiore, che rappresenta il quartiere più ambito per vivere a Verona in una zona di elevato prestigio. Mediamente, per case e appartamenti, i prezzi in zona oscillano tra i 2.550 e i 3.700 €/mq, secondo le quotazioni più recenti fornite dall’Agenzia delle Entrate (relative al Primo Semestre 2020).

Quartiere Veronetta: la zona perfetta per gli universitari, con vista sul fiume Adige

Conosciuta come “Veronetta”, anche la zona delimitata dalle antiche mura da un lato e dall’Adige dall’altro è piuttosto ambita da chi desidera trasferirsi in città. A pochi passi dal vero centro cittadino – raggiungibile con una piacevole passeggiata o pedalata, attraversando l’Adige – il quartiere ingloba l’Università, il Ponte di Pietra ed è a brevissima distanza dal Giardino Giusti. Una zona tutta da vivere, perfetta per studenti e lavoratori che prediligono abitazioni in centro città, ma preferibilmente in location più appartate rispetto alle zone maggiormente affollate da turisti e curiosi. Non solo: il quartiere Veronetta nel corso del tempo si è affermato sempre più anche come zona dell’arte e dell’artigianato, con numerosi piccoli laboratori, gallerie e sartorie tutti da scoprire. Ulteriore vantaggio del quartiere Veronetta? I prezzi medi al metro quadro si abbassano notevolmente rispetto a quelli offerti dal pieno centro cittadino, con quotazioni che vanno mediamente dai 1.300 ai 1.900 €/mq.

Quartieri San Zeno, Cittadella e Porta Nuova

Verona Corso Porta Nuova

Tra i quartieri che si dislocano intorno al cuore cittadino, troviamo Cittadella, San Zeno e Porta Nuova, tutte zone ottime in termini di vivibilità, servizi e prezzi piuttosto moderati, nonostante l’estrema vicinanza alla Città Antica. Partiamo dalla zona Cittadella, prossima alla splendida Arena, per spingerci poi verso ovest, dove troviamo il quartiere di San Zeno, considerato il quartiere più tipico della città: è proprio qui che tradizionalmente hanno luogo alcune manifestazioni caratteristiche, come il mercato dell’antiquariato “Verona Antiquaria”, nel cui ambito si inseriscono anche spettacoli e rappresentazioni a tema, ma anche le celebrazioni del Carnevale di San Zeno, che affonda le sue radici in tempi molto antichi. Andando in direzione Sud, verso la stazione di Verona Porta Nuova – snodo ferroviario che connette la città in modo ottimale con regioni vicine e lontane -, troviamo l’omonimo quartiere, che si sviluppa intorno a Corso Porta Nuova, una delle vie principali della città, ricca di ristoranti e locali di ogni genere.

Una zona, quella delineata dai tre quartieri, che si trova in una posizione ottimale per raggiungere le mete più significative della città e per spostarsi all’esterno sfruttando le linee ferroviarie. Il prezzo medio al metro quadro delle abitazioni in zona? Si parla di quotazioni che vanno dai 1.700 ai 2.300 € circa.

Borgo Trento: la zona residenziale in direzione nord

Se dal centro storico ci spostiamo a nord, attraversando l’Adige, troviamo Borgo Trento, altra zona indubbiamente interessante per chi cerca casa a Verona. Il quartiere è letteralmente tagliato a metà da due strade, Viale IV Novembre e Viale 24 Maggio, alla cui intersezione si trova la rinnovata Piazza Vittorio Veneto con la sua area verde. La zona è a caratterizzata dalla presenza di graziosi viali alberati e da villette Stile Liberty.

Diverse sono le aree residenziali che ospitano palazzi signorili e abitazioni singole, con prezzi medi leggermente superiori rispetto a quelli delle altre zone centrali fin qui viste (Città Antica esclusa): si parla di cifre che viaggiano tra i 1.800 e i 2.400 €/mq per le abitazioni civili, toccando punte di 3.800 €/mq se si passa invece a ville e villini, secondo quanto indicato nelle quotazioni dell’Agenzia delle Entrate.

Verona è una città ricca di risorse: non è solo il centro cittadino, infatti, a rappresentare la zona migliore dove vivere, perché ci sono ottime zone residenziali appena fuori dal centro perfette per chi predilige la tranquillità dei luoghi meno turistici – ma non per questo meno serviti – a prezzi davvero convenienti.

Borgo Venezia, una zona residenziale appena fuori dalle mura cittadine

A circa un chilometro e mezzo dal centro storico troviamo la zona di Borgo Venezia. La sua posizione geografica, orientata indicativamente in direzione della città lagunare, consente al quartiere di guadagnare spazi aperti, senza rinunciare alle zone residenziali di pregio, con numerose villette a schiera ideali per le famiglie. Situato a breve distanza dal centro, Borgo Venezia gode di un contesto abitativo tranquillo, pur rimanendo ben servita: è proprio qui, per esempio, che si trova la seconda stazione ferroviaria di Verona, quella di Porta Vescovo. In zona sono presenti, inoltre, diverse strutture dedicate allo sport, dal calcio al rugby, fino al baseball. Il prezzo medio di un’abitazione in zona? Si va dai 1.250 ai 1.650 €/mq.

Borgo Milano: il quartiere dove storia e contemporaneità convivono sapientemente

In direzione diametralmente opposta a Borgo Venezia, troviamo Borgo Milano. Il quartiere è stato oggetto di riqualificazioni e interventi urbanistici progressivi negli anni, che l’hanno portato a essere una delle zone urbanisticamente più dinamiche della città. Sono tante le ville e le case storiche che costellano il quartiere, contribuendo a renderlo un perfetto connubio tra le scelte architettoniche del passato e un ambiente più moderno. Per quanto riguarda le quotazioni immobiliari, per acquistare casa in questo quartiere di Verona si parla di cifre che partono dai 1.100-1450 €/mq per le abitazioni civili, arrivando però anche 2.400 €/mq per le ville e i villini più prestigiosi.

Scopri tutte le occasioni immobiliari residenziali nella città di Verona: con UniCredit Subito Casa troverai case, appartamenti e villette adatti a ogni esigenza.

Vendi casa, con le carte in regola.